Servizio rivolto a studenti tra i 6 e 15 anni con condizioni economiche svantaggiate

Il comune di Belpasso attiverà dal prossimo 21 ottobre un servizio di doposcuola comunale, tre giorni la settimana, per gli studenti dai 6 ai 15 anni le cui famiglie si trovino in condizioni economiche disagiate.  “La dispersione scolastica ha percentuali allarmanti in tutta la Sicilia” dichiara il sindaco di Belpasso, Daniele Motta. “Le cause sono molteplici, sociali ed economiche. Ecco perchè la mia amministrazione ha deciso di intervenire in modo concreto.il comune interverrà con un sostegno diretto in modo da evitare che bambini e ragazzi possano essere emarginati, compromettendo la loro crescita individuale. La giunta lavora quotidianamente per limitare i disagi delle fasce deboli della società, conclude motta,  dagli anziani ai minori. Sono sicuro che questo servizio sarà particolarmente apprezzato perchè è una tangibile prova di solidarietà”. Il modulo per la domanda potrà essere scaricato dal sito istituzionale www.comune.belpasso.ct.it

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Belpasso #doposcuola #Ultime notizie