Seduta nel senso della compattezza: presidente e vice (Angela Virgillito) eletti all’unanimità

Gaetano Campisi, 27 anni, giunto in aula con la lista “Belpasso Futura”, è stato eletto ieri sera presidente del Consiglio comunale di Belpasso. La sua scalata verso lo scranno più alto dell’assise cittadina è avvenuta con l’unanimità dei voti, 16 su 16, frutto di un accordo maggioranza-opposizione, che ha anche dato il via libera alla vicepresidenza ad Angela Virgillito (45 anni, della lista “Nuovi Orizzonti”, che ha sostenuto Gregorio Guzzetta sindaco), sempre all’unanimità dei consensi.
Un emozionatissimo Gaetano Campisi, subito dopo aver ottenuto l’incarico, esordisce così: «Inizierò con delle scuse anziché con dei ringraziamenti. Sicuramente farò degli errori ma questo non esclude il mio impegno. Il sindaco Daniele Motta mi troverà al suo fianco dove lo riterrà opportuno. Vorrei ringraziare tutti i consiglieri che mi hanno scelto come presidente, e chi mi ha votato».

Nel corso della seduta di ieri sera si sono toccati quattro punti tra cui il giuramento del consigliere Giuseppe Rocco Santonocito (assente per problemi personali nella seduta di debutto) con esame delle eventuali situazioni di incompatibilità.
Al concludersi del consiglio, il sindaco Daniele Motta ha rinnovato i suoi auguri a tutta la squadra consiliare e amministrativa: «Quanto avvenuto stasera è la giusta premessa per portare avanti nei prossimi cinque anni grandi progetti per Belpasso». Il primo cittadino ha pure espresso apprezzamento per l’elezione della vicepresidente nella persona della consigliera Angela Virgillito, figura femminile che, nel ruolo vicario, rappresenterà al meglio il consiglio belpassese.
Dal canto suo, Angela Virgillito ha dichiarato di augurarsi di rappresentare al meglio l’opposizione collaborando insieme alla maggioranza per il bene della città.

Hashtags #angela virgillito #Belpasso #Consiglio Comunale #eletto #elezione #gaetano campisi #in evidenza #presidente #vicepresidente