L’uomo è stato fermato mentre si trovava a bordo di un’automobile sprovvista  di certificato assicurativo

I militari della Guardia di Finanza di Catania, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato ad assicurare il rispetto delle misure per il contenimento dell’epidemia Covid-19, hanno denunciato un soggetto trentenne di Belpasso per porto ingiustificato di strumento atto ad offendere, in quanto trovato in possesso di una mazza da baseball lunga 75 cm.

Nei giorni scorsi, durante un posto di controllo appositamente previsto nelle ore serali, le Fiamme Gialle della Compagnia di Paternò hanno fermato il soggetto alla guida di un veicolo, risultato sprovvisto della copertura assicurativa obbligatoria. Insospettiti dall’atteggiamento dell’uomo, più volte segnalato per furto, i Finanzieri procedevano immediatamente ad una perquisizione del veicolo che portava al rinvenimento di una mazza da baseball sul sedile posteriore.

Considerata l’assenza di un motivo valido che ne giustificasse il trasporto, l’oggetto veniva sequestrato in quanto “chiaramente utilizzabile, per le condizioni di luogo e di tempo, per l’offesa della persona” e l’uomo denunciato alla locale Autorità Giudiziaria per il reato previsto dall’art. 4 della Legge 110 del 1975, <<porto di armi od oggetti atti ad offendere>>. Per la guida senza la copertura assicurativa, infine, veniva contestata la violazione prevista dal Codice della Strada ed il veicolo sottoposto a sequestro amministrativo.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Belpasso #Guardia di Finanza #Ultime notizie