Intanto salgono a sedici i positivi al Covid-19

Sono già in distribuzione, a Belpasso, i buoni spesa destinati alle famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus.  “La scacchiera dell’Etna” è il primo comune del versante sud-occidentale del vulcano a provvedere alla consegna ai beneficiari, per consentire a tutti i cittadini di poter trascorrere una Pasqua in serenità. Lo ha comunicato ieri il sindaco Daniele Motta con un post sulla Pagina Facebook “Daniele Motta Sindaco”. A provvedere alla distribuzione dei buoni spesa, per un primo importo totale di 100 mila euro, sono da ieri pomeriggio gli autisti del Comune di Belpasso. Ad aver presentato l’istanza sono stati 800 cittadini.

Il primo cittadino scrive: «Le famiglie in base al numero dei componenti riceveranno buoni da 150 euro ad un massimo di 500 euro. Occorre precisare alcune cose: non tutti i richiedenti riceveranno i buoni; le richieste sono al vaglio del servizio sociale; le priorità sono quelle stabilite dal Governo; i beneficiari di altri sussidi (reddito di cittadinanza, ammortizzatori sociali, pensioni etc…), verranno messi in coda o esclusi in relazione a quanto percepito».

Sul fronte dell’aggiornamento dei cittadini belpassesi che hanno contratto il Covid-19, si registra un nuovo caso, che fa salire a 16 il numero di positivi registrati nel comune: di questi, purtroppo, 3 sono deceduti a causa delle complicazioni derivanti dall’infezione. I positivi, al momento, sono 13. A Belpasso sono in distribuzione le mascherine a tutti i cittadini che si possono ritirare al comune o alla delegazione comunale di Piano Tavola . In base a un’ordinanza sindacale, esiste l’obbligo di indossarla negli esercizi pubblici.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Belpasso #buoni spesa #coronavirus #covid 19 #daniele motta #Ultime notizie