“Tombola di beneficenza dei piccoli volontari”, insieme allo scambio augurale presso il salone della Consolazione

Sarà un Natale all’insegna del volontariato e della beneficenza quello promosso dall’Aism (Associazione Italiana Sclerosi Multipla). Il 22 dicembre a Belpasso si terrà la prima edizione della “Tombola di beneficenza dei piccoli volontari”, insieme allo scambio augurale presso il salone della Consolazione in via Mazzola 21, dalle ore 17:00 in poi.

«Il ricavato sarà devoluto interamente per incrementare l’assistenza ed i servizi sul nostro territorio in modo da aiutare tutte persone affette da questa patologia che ne faranno richiesta – dichiara la volontaria Aism Mimma Sambataro –. La tombola di beneficenza vuol essere motivo di sensibilizzazione, informazione e propaganda della nostra associazione che non è ancora conosciuta da tutti. I protagonisti saranno i bambini della scuola di Belpasso Madre Teresa di Calcutta.»

L’evento sarà condotto dalla giornalista Valeria Maglia, mentre i premi della tombola di beneficenza sono stati offerti dagli sponsor. Aism è una realtà attiva dal 1968, ad oggi conta più di cinquant’anni di associazionismo e di ricerca farmacologica. L’associazione è stata creata da persone con sclerosi multipla insieme al sostegno dei familiari che pian piano sono riusciti a congiungere sempre più il “filo rosso” che accomuna e lega volontari e pazienti nella lotta contro la malattia. La parola che anima la grande famiglia Aism è “insieme”, perché solo l’unione e la forza possono consentire di affrontare le numerose difficoltà che si presentano lungo il cammino.

Durante il corso degli anni sono state realizzate diverse campagne di raccolta fondi e di sensibilizzazione. Quest’anno Aism vuole coinvolgere la gente mediante l’acquisto delle stelline di Natale al costo di 2 euro in tutta Italia per finanziare la ricerca scientifica. Le stelline sono acquistabili anche a Belpasso presso alcuni esercenti e presso le scuole del paese. I fondi ricavati dalla vendita delle stelline saranno devoluti per la pediatria dato che statisticamente la sclerosi multipla oggi colpisce soprattutto i bambini.

L’obiettivo primario è quello di favorire l’integrazione sociale delle persone con sclerosi multipla e sviluppare nuove terapie. A tal proposito Aism ha ideato una nuova campagna per fermare la sclerosi multipla che coinvolge anche i privati: l’aperitivo che cambia la vita, “Happy hour revolution”. Si tratta di organizzare un aperitivo tra amici in qualsiasi location, pertanto si può organizzare anche in casa propria, per favorire la raccolta fondi. Chiunque volesse aderire all’iniziativa potrà farlo tramite il sito www.happyhourrevolevolution.it.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #aism #associazione italiana sclerosi multipla #Belpasso #tombola #Ultime notizie