A tagliare il nastro dell’area ludica alla villa comunale, Giuseppe Motta, figlio del sindaco

Aria di festa, di gioia e di divertimento ieri pomeriggio a Belpasso presso la nuova bambinopoli della villa comunale, denominata “Peter Pan”, per l’inaugurazione, tenutasi alle 18:30. A presiedere al taglio del nastro il sindaco Daniele Motta, accompagnato dalla sua squadra di assessori e da alcuni consiglieri in pectore. Il taglio vero e proprio è stato affidato al piccolo Giuseppe Motta, figlio del neoeletto primo cittadino.
Collocata all’interno della villa comunale, la bambinopoli oggi rappresenta un servizio indispensabile per la comunità belpassese. È stata totalmente ripristinata e rinnovata, dotata di una nuova pavimentazione e di giostre pensate per far giocare i più piccoli  all’aria aperta insieme ad amici e genitori.

Il successo e la gioia dei cittadini belpassesi ieri era tangibile. La bambinopoli brulicava di sorrisi e di bambini con tanta voglia di giocare e di testare le nuove giostre. Era da molto tempo ormai che i più piccoli non avevano più un loro spazio ludico per poter giocare dato che la bambinopoli precedente non si prestava alle esigenze dei più piccoli anche perché molto spesso oggetto di atti vandalici.
Proprio per questo motivo il sindaco Daniele Motta ha lanciato l’augurio che quest’area «venga fruita con cura e rispetto da parte dei grandi e dei piccoli. Ho stilato un’ordinanza sindacale – ha proseguito – per applicare determinati divieti al fine di preservare questo spazio».
Primo tra tutti un secco  “no al fumo” e “no all’introduzione di cani” all’interno.

Hashtags #bambinopoli #Belpasso #daniele motta #giuseppe motta #in evidenza #inaugurata #inaugurazione #peter pan #villa comunale