Tutti potranno usufruire del servizio, residenti e non residenti, tramite la “Casablu card” una tessera elettronica già attivabile in diversi punti vendita

È stata inaugurata sabato scorso a Piano Tavolo, frazione di Belpasso, la prima Casa dell’Acqua, ovvero, un impianto automatico che distribuirà acqua naturale e gassata; tutti potranno usufruire di questo servizio, residenti e non residenti della zona, che potranno erogare acqua in modo gratuito fino al 20 novembre. Il chiosco sorge nel parcheggio in via Girolamo Li Causi (angolo via Sorrentino, dietro la stazione Fce di Piano Tavola). L’acqua avrà un costo al litro di 7 centesimi (gassata) e di 4 (naturale).
Per usufruire di questo servizio e prelevare l’acqua tramite quest’impianto sarà necessaria una tessera elettronica la “Casablu Card”. L’attivazione della Casablu Card è già possibile in due punti vendita di Piano Tavola: l’Air Coffee in via Mongibello 6 e la rivendita Tabacchi in via Nazionale 22. Il costo di attivazione è di 5 Euro, comprende un credito di 3, ha validità di un anno e consente di prelevare 14 litri di acqua naturale ogni settimana. Per l’attivazione è richiesta la tessera sanitaria.

«Anche Belpasso – ha dichiarato il sindaco Carlo Caputo – è tra i Comuni dotati di Case dell’Acqua: impianti che erogano acqua alla spina, microfiltrata e sterilizzata, quindi più sicura. In questi anni abbiamo anche anche eseguito la manutenzione nelle nostre fontanelle pubbliche rendendole più decorose con lavori fatti in economia dai nostri operai. Alle fontane di sempre si aggiungono queste “fontane tecnologiche”, così il cittadino ha la possibilità di scegliere. Si calcola che ogni famiglia spenda mediamente 250-300 euro all’anno in acqua confezionata, con la Casa dell’acqua si risparmia oltre l’80%, si possono usare contenitori in vetro producendo meno plastica, quindi si tratta di una pratica virtuosa per molti aspetti. Un altro obiettivo del nostro cronoprogramma rispettato».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Belpasso #carlo Caputo #casa dell'acqua #in evidenza #news