Daniele Motta: “riteniamo che il perimetro della Zes catanese debba comprendere anche il nostro polo industriale”

Il sindaco di Belpasso, Daniele Motta, durante l’audizione che si è svolta ieri a Palermo, presso la commissione attività produttive dell’assemblea regionale siciliana, ha sostenuto con forza la necessità che la zona industriale di Piano Tavola – Belpasso rientri nel perimetro della Zes (zona economica speciale) che sarà istituita a Zatania e consentirà una serie di benefici fiscali ed economici per le imprese che verranno a insediarsi nel territorio.

“In vista di un indispensabile rilancio del nostro tessuto produttivo – ha detto Motta –  intendiamo cogliere la preziosa opportunità che deriva dall’istituzione delle Zone economiche speciali in corso di definizione da parte del Governo nazionale e regionale. Una di queste aree è previsto che possa ricadere nel comprensorio della provincia di Catania e la nostra zona industriale ha tutte le caratteristiche per farne parte: un fitto tessuto produttivo in crescita con centinaia di aziende, una collocazione strategica al centro delle grandi vie di comunicazione, prossimamente attraversato anche dalla metropolitana e a pochi chilometri da porto e aeroporto. Per questo – prosegue Motta – riteniamo che il perimetro della Zes catanese debba comprendere anche il nostro polo industriale e invochiamo una linea comune per valorizzare queste nostre attività produttive, il che vorrà dire dare sviluppo ai nostri imprenditori e di riflesso a tutta la Sicilia”.

Hashtags #Belpasso #in evidenza #zona industriale #zona zes