Pulizia straordinaria e manutenzione. Attiva la piscina che ospita il Grest

Al via a Belpasso, nei giorni scorsi, i lavori di pulizia e ripristino all’interno del Parco urbano, che negli ultimi mesi versava in condizioni di degrado. In gran parte della struttura vi era immondizia sparsa, mentre non sono funzionanti diversi servizi. Ubicato all’ingresso sud della cittadina (Piano Garofalo), il Parco urbano è stato realizzato nel 2010. Inizialmente includeva il sentiero vita, la corsia footing, il campo da beach volley, il campo di basket, il campo di bocce, l’area minigolf, le aree pic-nic, l’area bambinopoli, la piscina e l’anfiteatro. Parte di queste strutture, oggi non sono più attive. Rimangono l’anfiteatro, la piscina – gestita da privati – e i giochi per bambini.

Primo intervento attuato, su input del sindaco Daniele Motta, la pulizia straordinaria dell’intera area. Successivamente gli operai hanno reso funzionale uno dei bagni, che, come altri, era stato presa di mira dai vandali. Inoltre si è provveduto a installare in diversi punti la rete metallica e a sostituire la staccionata in legno. La piscina “Rocce Bianche” è già perfettamente funzionante. Le due vasche sono a disposizione di grandi e piccini; disponibile per la tintarella anche il grande solarium. La struttura ospita il Grest 2018 per bambini dai 3 ai 14 anni. Le attività previste sono: animazione, balli di gruppo, giochi ad acqua, basket, tornei di calcio, pallanuoto e beach volley.

 

Hashtags #Belpasso #daniele motta #in evidenza #parco urbano #pulizia #riqualificazione #sindaco