Il decesso a pochi giorni dalla scomparsa, sempre per coronavirus, dell’avvocato Fabio Ferlito

Non ce l’ha fatta l’avvocato Gaetano Bandieramonte, il professionista belpassese è, infatti, morto a 62 anni a causa del covid. Nei giorni scorsi era stato lanciato un appello per la donazione di plasma iperimmune, nel tentativo di contrastare il virus mediante anticorpi estratti da soggetti guariti. La scomparsa dell’avvocato Bandieramonte segue, a distanza di qualche giorno, quella dell’avvocato Fabio Ferlito, per il quale era stato lanciato lo stesso appello alla donazione del plasma.

Scrive il sindaco di Belpasso Daniele Motta: «Questa mattina è venuto a mancare il nostro concittadino l’avv. Gaetano Bandieramonte. Ricoverato da giorni in terapia intensiva presso l’ospedale San Marco di Catania,  per lui avevamo fatto appello a donare il plasma iperimmune, l’ultima speranza per salvarlo. Non è stato sufficiente. Ricordo un professionista serio, preparato, dotato di una grande umanità e bontà e soprattutto un mio amico. Condoglianze da parte mia e di tutta l’amministrazione alla moglie, i figli e a tutta la famiglia».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #gaetano bandieramonte #Ultime notizie