Lavoro di pulizia straordinaria che sarà ultimato a giorni al quale seguiranno altri lavori di bonifica su tutto il territorio

Dopo le varie segnalazioni e lamentele da parte dei cittadini belpassesi e dai più che si trovano a percorrere le strade del territorio quotidianamente, l’amministrazione comunale presieduta dal sindaco Daniele Motta ha avviato i lavori di ripulitura e bonifica della circonvallazione. Nella parte iniziale, provenendo da sud, sono stati rinvenuti e fotografati cumuli di rifiuti che, con il passare dei giorni, stavano per trasformare la zona in una piccola microdiscarica.
Già da una settimana è partito un lavoro di pulizia straordinaria che sarà ultimato a giorni al quale seguiranno altri lavori di bonifica su tutto il territorio belpassese.

Oltre ai rifiuti presenti lungo la circonvallazione vi sono innumerevoli segnalazioni riguardanti l’immondizia abbandonata per le vie del territorio di Belpasso dove sono assenti le così dette “fototrappole”. Se il problema, in alcuni luoghi, è in via di risoluzione, è anche vero che i rifiuti persistono in altri. Uno dei maggiori esempi da evidenziare tutt’oggi è la provinciale per Santa Maria di Licodia nei pressi dell’altarino dove, nonostante siano state sollevate innumerevoli lamentele, la zona si presenta in condizioni disastrose. In particolare dall’anno scorso è presente una vasca di eternit che attende di essere rimossa.
Fra le altre zone zeppe di rifiuti ricordiamo la via Mazzini, la via Cadorna, le zone periferiche del Villaggio del Pino e lo spiazzale vicino il santuario della Madonna della Roccia, la provinciale per Paternò.

Hashtags #Belpasso #bonifica #discariche #microdiscariche #pulizia #rifiuti #ripulitura #spazzatura #Ultime notizie