Nell’irruzione sono stati sorprese due persone che stavano manomettendo il numero identificativo del telaio di un’autovettura nuova

Un deposito di auto rubate è stato scoperto in territorio di Belpasso dai Carabinieri e dalla Polizia Provinciale di Catania. Nei capannoni, che ufficialmente ospitavano un’azienda di infissi in alluminio e ferro, sono state ritrovate diverse autovetture, tra cui alcune di lusso, rubate nei giorni scorsi in varie province siciliane.
Rinvenute anche parti meccaniche e di carrozzeria provenienti dallo smantellamento di automezzi rubati che, opportunamente catalogati e stoccati, erano pronti per essere immessi nel mercato nero degli autoricambi.

 

Nel corso dell’irruzione, gli agenti hanno sorpreso due persone che stavano manomettendo il numero identificativo del telaio di una autovettura nuova e ancora da immatricolare, rubata nella sede di un concessionario auto della provincia di Messina. I due soggetti, identificati per P.G. di 52 anni e D.B.G. di 29 anni, entrambi di Misterbianco, sono stati deferiti alla Autorità Giudiziaria per i reati di ricettazione

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #auto rubate #Belpasso #carabinieri #in evidenza