Praticato un foro nel muro per accedere, sottratti oggetti in ferro, distrutti i bagni

«Quella casa di tutti adesso sarà di nessuno». Sono queste le parole di una ragazza della comunità parrocchiale di Borrello, Belpasso, espresse subito dopo aver appreso della vandalizzazione della casa parrocchiale di Santa Maria della Guardia di Contrada Rinazzi, avvenuta domenica scorsa. La proprietà è ubicata nel versante sud del Parco dell’Etna, attorniata da un boschetto che caratterizza tutta l’area dove sono presenti anche altre case, è dotata di un cancello, ritrovato aperto.

A segnalare l’intrusione da parte di terzi all’interno dei locali è stato un vigilante, incaricato di sorvegliare saltuariamente la struttura. La casa è un bene di proprietà della chiesa dove si riuniscono diverse realtà associative ma soprattutto religiose quali gli scout “Agesci Belpasso”, l’Azione cattolica, il Circolo cittadino, i giovani organizzatori di un torneo di calcetto ed i membri del coro di “Maria S.S. della Guardia”. In più, va evidenziato che l’edificio ha ospitato pellegrini da tutta Italia grazie alle diverse iniziative parrocchiali.

Padre Angelo Lello, parroco della chiesa di Santa Maria della Guardia, da qualche tempo ha affidato la custodia a un responsabile degli scout, Domenico Rapisarda, che abbiamo intervistato a pochi giorni dall’accaduto.
«Non riusciamo ancora a metabolizzare quanto sia successo, non si conosce il movente né tantomeno si riesce a dare una spiegazione ai diversi atti vandalici registrati. Probabilmente sarà stato qualcuno interessato al ferro vecchio dato che sono state rubate tutte le rubinetterie dei sanitari e della cucina. Hanno praticato un buco nel muro per accedere alla casa, hanno rubato anche i fili della luce e le finestre».

Nel raid sono stati distrutti i bagni, alcuni vetri e provocati altri danni. Non ci si spiega perché i ladri non abbiano portato via mobili ed elettrodomestici: letti, frigorifero, cucina a gas, stufe. Due le ipotesi che i frequentatori della casa parrocchiale hanno formulato: o furto per rivendere quanto sottratto, o puro vandalismo; o forse entrambe le cose. L’ammontare dei danni non è stato ancora quantificato.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Belpasso #borrello #casa parrocchiale #ladri #Madonna della Guardia #teppisti #Ultime notizie #vandali