Controlli per individuare i nei sospetti su iniziativa della delegazione belpassese della lega Tumori. La dottoressa Valentina D’Amico: «Prendere il sole evitando le ore più calde e utilizzare i filtri solari»

“Se hai cara la pelle”, questo il titolo dell’iniziativa di prevenzione oncologica gratuita promossa dalla Lilt di Catania e dalla delegazione Lilt belpassese, che ha avuto luogo oggi a Belpasso nei locali di uno studio medico associato. Le persone sottoposte ai controlli avevano già prenotato la visita dopo il lancio dell’iniziativa avvenuta  nelle scorse settimane. Altre visite dermatologiche verranno effettuate nelle prossime settimane e, comunque, ci si può sempre rivolgere alla Lilt per aderire al programma di prevenzione oncologica promosso a Catania e provincia.

 

I volontari Lilt impegnati nelle visite dermatologiche a Belpasso
I volontari Lilt impegnati nelle visite dermatologiche a Belpasso

Questa mattina è stata la dottoressa Valentina D’Amico, dermatologo volontario Lilt, ad eseguire i controlli finalizzati a individuare i nei sospetti e diagnosticare per tempo il melanoma cutaneo, con l’ausilio del dermatoscopio, un apparecchio in grado di rilevare le macchie della pelle da sottoporre ad esami più accurati. Con la bella stagione ormai alle porte, le visite di prevenzione servono anche per fornire i giusti consigli utili alla prevenzione: «Evitare le ore più calde e utilizzare un filtro solare adeguato al proprio fototipo» dice Valentina D’Amico come consiglio per la stagione estiva.
«La Lilt invita a sottoporsi alle visite di prevenzione e a sostenere l’associazione in tutti i modi anche contribuendo nel volontariato», l’invito di Gino Asero della Lilt di Belpasso.

Hashtags #Belpasso #LILT #prevenzione #tumori