La segnalazione da parte di una biancavillese, che ha voluto attirare l’attenzione su una delle tante microdiscariche del territorio

Giunge nella giornata di oggi alla redazione di Yvii24, la segnalazione da parte di una cittadina biancavillese che ha voluto attirare l’attenzione sullo stato di degrado in cui versa la parte alta di via Turchia a Biancavilla. “Chi abbandona i rifiuti è un essere incivile”, si legge in un cartello, del quale gli sporcaccioni di turno sembrerebbero da un lato non curarsene dall’altro sbeffeggiarlo con l’abbandono selvaggio di rifiuti di ogni genere. Sacchetti di spazzatura abbandonati, spesso dati alle fiamme e perfino un divanetto in disuso, fanno da cornice all’ingresso di una proprietà privata ai margini di quella trafficatissima arteria che congiunge via Cristoforo Colombo con la Circonvallazione nuova. Indignazione da parte della biancavillese che chiede comunque l’intervento dell’amministrazione per la bonifica dell’area. Intervento che ovviamente può rappresentare una panacea momentanea che cozza con chi quotidianamente, piuttosto che portare avanti una seria differenziata – conferendo anche presso l’isola ecologica –  preferisce abbandonare l’immondizia a discapito della tutela dell’ambiente. Oltre al danno la beffa, infine, per i biancavillesi, che con comportamenti del genere da parte degli “sporcaccioni” si ritroveranno a dover fare i conti anche con un costo di smaltimento delle microdiscariche che non può che inevitabilmente gravare sulle tasse di tutti i cittadini.

Hashtags #abbandono rifiuti #dillo ad yvii24 #discarica #microdiscarica #rifiuti #Ultime notizie #via turchia