Bonanno: «Non affollare il camposanto l’1 e il 2 novembre»

Aggiornamento (30 ottobre) da parte del sindaco di Biancavilla, Antonio Bonanno, sui contagi in città al covid-19. Le persone contagiate nelle ultime settimane (seconda ondaa) sono 48 . Di esse, 41 sono attualmente positive (1 in meno rispetto alla giornata di ieri), 8 si trovano ricoverati in ospedale.

In merito alle visite al cimitero, il sindaco Bonanno ha diramato un messaggio: «Abbiamo raccomandato di non recarsi in massa al cimitero nei giorni dell’1 e 2 novembre e tantissimi cittadini stanno rispondendo all’appello anticipando la visita ai propri cari defunti. In coincidenza di domenica e lunedì, la Polizia municipale effettuerà un servizio di controllo sul posto con i volontari delle diverse associazioni di Protezione civile che, all’ingresso, effettueranno la misurazione della temperatura corporea. Tuttavia, insisto. Non affolliamo il cimitero nei due giorni dell’1 e 2 novembre, la visita può essere effettuata anche nei giorni successivi: se non abbiamo disposto la chiusura del cimitero è stato per evitare inevitabili assembramenti che avrebbero avuto luogo nella giornata di sabato e martedì prossimi. Abbiamo fatto in modo che fino al 2 novembre il cimitero rimanesse aperto tutto il giorno: dalle ore 8 alle 18. Con i parroci si è anche deciso, seppur a malincuore, di non celebrare le Sante Messe all’interno delle Cappelle delle Confraternite».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Biancavilla #contagi #covid #Ultime notizie