Inaugurata la sezione giovanile dell’Associazione Volontari del Sangue. Il presidente Fulvio Cantarella: «Sin dal mio insediamento pensavo a questo passo»

Decolla, a Biancavilla, l’attività dell’Avis Giovani, la sezione junior dell’Associazione Italiana dei Volontari di Sangue, attiva nella cittadina pedemontana dal 1987. La presentazione è avvenuta ieri, nell’ambito della raccolta mensile di sangue, avvenuta all’interno del parco Diritti dell’Infanzia. Il gruppo giovanile è una costola della storica associazione che opera a Biancavilla da parecchi decenni. Spirito dell’iniziativa quello di promuovere il volontariato fra le nuove generazioni e il significato del dono nei confronti di chi soffre e ha necessità di una trasfusione. Tanti i ragazzi che si sono avvicinati all’Avis e che faranno un percorso formativo sino alla maggiore età quando potranno donare il proprio sangue.
«Sin dal mio insediamento alla presidenza pensavo di creare un gruppo giovanile» dichiara a Yvii24 il presidente Fulvio Cantarella. Aggiunge Francesco Pinzone, responsabile del gruppo giovani: «Abbiamo in mente diverse iniziative, a settembre allestiremo un torneo calcistico fra associazioni biancavillesi». Di «linfa vitale per l’Avis» parla il presidente provinciale Avis Carlo Sciacchitano.

Hashtags #avis #Biancavilla #giovani #in evidenza