Stanziamento di 86 mila euro (fondi Pac) per nuclei svantaggiati. Serviranno a visite mediche e spese scolastiche

Si chiama “Piano emergenza famiglie” ed è un progetto finanziato dal Comune di Biancavilla attraverso i fondi europei (Pac). La cifra stanziata è di 86 mila euro e verrà indirizzata totalmente alle famiglie svantaggiate. L’obiettivo è quello di far da supporto ai nuclei familiari con un basso reddito Isee assegnando i cosiddetti “voucher” destinati alle spese per visite mediche, per l’acquisto di occhiali da vista e apparecchi dentali, per spese scolastiche. Il “Piano emergenza famiglie” è stato votato dalla giunta municipale biancavillese e adesso attende il via libera definitivo dal Consiglio comunale.

«Si tratta di un aiuto e di un supporto che il Comune di Biancavilla darà a chi si trova in difficoltà economiche – spiega il sindaco Antonio Bonanno –. La scelta non era automatica perché il finanziamento poteva essere destinato ad altre questioni: ma la mia amministrazione ha preferito, a mio avviso con responsabilità, venire incontro a chi ha non può permettersi di far fronte persino alle visite più urgenti per i propri figli. Non possiamo in alcun modo restare indifferenti».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #antonio bonanno #Biancavilla #Piano emergenza famiglie #sindaco #Ultime notizie