Dopo il rap di Picciotto “Sotto casa mia” la questione inquinamento da fluoroedenite torna d’attualità. Parla il Primario di Chirurgia Toracica del Policlinico di Catania sul mesotelioma pleurico, il cancro d’amianto

Sotto casa mia” il brano e video rap di Picciotto (Dino Pappalardo) (VAI AL VIDEO), riporta d’attualità l’inquinamento ambientale a Biancavilla. Yvii24 ha intervistato il Professore Marcello Migliore, Primario del reparto di Chirurgia Toracica del Policlinico di Catania. Il chirurgo si è  occupato e si occupa ancora adesso di molti pazienti biancavillesi colpiti da mesotelioma pleurico provocato dalla fluoroedenite,  il minerale simile all’amianto che si trova nella cava di Monte Calvario, da cui è partito l’inquinamento provocato dall’utilizzo della pietra contaminata in edilizia.

Uno tra i primi ad essere operato dal primario è stato proprio il padre di Dino Pappalardo, Picciotto”, autore del video rap di denuncia sociale “Sotto casa mia” – che promuove pure una raccolta di fondi per la ricerca – realizzato in collaborazione con Dj Jad degli Articolo 31 e Dj Coq di Alessandria, altra cittadina che vive l’incubo amianto.
Il professore Migliore, che ha preso a cuore la causa di Pappalardo, ha parlato, in una lunga intervista video che vi proponiamo, della ricerca e delle nuove tecniche d’intervento sui pazienti affetti da mesotelioma.
A Yvii24 il primario dichiara: “A Catania stiamo ottenendo ottimi risultati grazie alla chirurgia e a particolari metodiche, ma anche grazie all’ausilio di macchinari innovativi e al supporto dell’Università e dell’ospedale.”

Hashtags #amianto #Biancavilla #fluoroedenite #Marcello MIgliore #Picciotto #sotto casa mia