Bonanno: «Da oggi nuova programmazione politica»

Il consiglio comunale di Biancavilla ha approvato, poco dopo la mezzanotte, il Bilancio di Previsione 2019. Lo strumento finanziario è passato con i voti della maggioranza presente in aula; voto contrario, invece, delle forze di opposizione. L’aula ha concesso il via libera anche all’immediata esecutività.
«Con l’esitazione del primo bilancio previsionale di questa amministrazione i consiglieri di maggioranza, con vero senso delle istituzioni e serietà, si sono assunti una grande responsabilità per assicurare servizi alla gente e un proseguimento delle attività essenziali per questo Comune – ha spiegato il presidente dell’assise Marco Cantarella – . Soddisfatto della compattezza dimostrata in aula, da domani bisognerà essere determinati e ferrei più che mai riguardo le prossime scelte amministrative che mirino ad un risanamento economico ed etico della nostra città».

«Si tratta di un momento importante perché quello votato è un Bilancio che ci permette di lavorare con economie che, pur restando ridotte all’osso, sono perlomeno certe – spiega il sindaco Antonio Bonanno – . Abbiamo “obbedito” a quelli che erano stati i dettami della Corte dei Conti che aveva avanzato enormi criticità derivanti dai Bilanci degli scorsi anni e, in tal senso, abbiamo dovuto rimpinguare adeguatamente il Fondo rischi. Da oggi avviamo una nuova programmazione politica: a conti fatti, si tratta realmente del primo Bilancio della mia amministrazione. Assicureremo i servizi essenziali, gli investimenti per gli interventi e la manutenzione di strade e piazze; il verde pubblico ed il servizio idrico. Il mio personale ringraziamento va alla giunta ed ai consiglieri comunali».

Giungono anche le prime reazioni all’approvazione. La lista “Riparti Biancavilla”, rappresentata in consiglio comunale dal Consigliere Salvatore Scalisi e dal Presidente dell’assise comunale Marco Cantarella, in una nota esprime «soddisfazione per il proprio contributo e apporto di idee, iniziative ed investimenti presenti all’interno del bilancio previsionale approvato ieri sera. Trovano finalmente copertura alcune iniziative firmate dall’allora consigliere di opposizione Marco Cantarella per la realizzazione delle strisce pedonali rialzate e per la messa in sicurezza degli attraversamenti stradali dell’ex linea ferrata.

Si continua con la lotta al randagismo, attraverso un investimento per la creazione di uno stallo/ricovero provvisorio comunale e un investimento di pari importo per la realizzazione di un’area di sgambamento, utile ai numerosi Biancavillesi che non sanno dove fare passeggiare i loro cani. Fortemente voluto – prosegue la nota – un capitolo per l’acquisto del cosiddetto “Street Control”, strumento che permetterà di mettere un freno alla crescente inciviltà stradale che vede le nostre vie oggetto di soste selvagge sopra i marciapiedi e in doppia fila, il mancato rispetto dei segnali stradali etc.

Infine approvato anche un capitolo di investimento per la manutenzione straordinaria di Via dei Pini, arteria dove insistono numerose attività produttive e commerciali, nonché unica strada alternativa al Viale dei fiori per raggiungere internamente il centro del paese: saranno previsti nuovi punti luce e un restyling del manto stradale.
Realizzare tali investimenti – chiude “Riparti Biancavilla” – significherebbe dotare il nostro paese di nuovi servizi e permetterebbe il raggiungimento di una maggiore sicurezza nelle vie cittadine per i biancavillesi».

Hashtags #antonio bonanno #approvato #approvazione #Biancavilla #bilancio preventivo #Consiglio Comunale #marco cantarella #sindaco #Ultime notizie