Un 34enne pregiudicato di Biancavilla agli arresti domiciliari per duplice reato: oltre allo spaccio anche l’allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica 

I Carabinieri della Compagnia di Paternò hanno arrestato nella flagranza di reato Paolo Battiati, 34enne di Biancavilla ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e furto aggravato. A conclusione di una breve attività info-investigativa, gli uomini del Nucleo Operativo hanno fatto irruzione nell’abitazione dell’uomo dove sono stati rinvenuti e sequestrati 20 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi, 65 euro in contanti ed un bilancino elettronico di precisione.
I Carabinieri, grazie alla preziosa collaborazione dei tecnici dell’Enel, hanno altresì accertato che Battiati aveva arbitrariamente allacciato il contatore privato alla rete elettrica pubblica. L’uomo attenderà agli arresti domiciliari il giudizio per direttissima.

Hashtags #arresto #Biancavilla #carabinieri #furto energia elettrica #in evidenza #spaccio