Varato il “Piano rifiuti” regionale. Quattro i siti di stoccaggio, ma a Biancavilla solo il materiale prodotto nel comune

Nell’ambito della bonifica ambientale da fluoroedenite, Biancavilla potrà contare su una sua discarica in cui smaltire i “Materiali Contenenti Amianto”. Lo prevede il “Piano amianto” della Regione Siciliana varato lo scorso 13 ottobre con la firma dell’assessore regionale al Territorio e Ambiente, Totò Cordaro (scarica “Piano amianto”). L’inserimento della città di Biancavilla fra i siti regionali di stoccaggio dell’amianto (insieme a Milena, Bosco Palo ed Enna), ha creato un po’ di apprensione nella cittadina anche per il risalto avuto dalla notizia sul “Fatto quotidiano”.

Ma la situazione di Biancavilla – cittadina che patisce da tre decenni un inquinamento ambientale derivante dalla presenza di fibre di fluoroedenite – è diversa rispetto alle altre, poiché il sito di “Erbe Bianche”, già individuato, accoglierà soltanto i materiali provenienti dal comune e non dal resto dell’isola, al contrario degli altri tre luoghi. Il “Piano amianto” prevede, infatti, che “Il sito di Biancavilla viene destinato a discarica per MCA a servizio del territorio dell’omonimo Comune”. Da chiarire se verranno ammessi anche i conglomerati cementizi contenenti amianto, tipo eternit, e simili, o sarà limitato ai soli materiali della bonifica.

È il sindaco Antonio Bonanno aspiegare a Yvii24 la questione: «La città di Biancavilla rientra nel Piano Regionale Amianto perché abbiamo chiesto con forza che venisse individuata una discarica che fosse finalmente a servizio della comunità biancavillese: ed il sito individuato è quello di Erbe Bianche. Un fatto che spiegai, lo scorso 25 settembre, attraverso un mio post sulla mia Pagina Facebook personale e confermato dai servizi della stampa regionale e locale.

Affermare che Monte Calvario diventerà centro di stoccaggio è assurdo, semplicemente perché non è così. Basta leggere le carte.
La questione di Biancavilla, infatti, è profondamente diverse rispetto a tutte le altre situazioni. Abbiamo preso posizione – chiude Bonanno – auspicando la realizzazione di una discarica inerti per fluoroedenite che è un aspetto necessario ed improcrastinabile per le imprese e gli stessi cittadini di Biancavilla».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #amianto #Biancavilla #discarica #fluoroedenite #Ultime notizie