Nuova impresa per sette giovani che hanno trasformato una vecchia cabriolet

Basta poco per cambiare i tratti alla vigilia di Natale e modificarla in una festa speciale. A Biancavilla, i protagonisti indiscussi di questa mutazione sono stati sette ragazzi (Gianluca Furnari, Giuseppe Nicotra, Dino Lanza, Davide Verzi, Luca D’Orto, Nicola D’Agate e Francesco Scalone), che hanno lavorato sodo per creare una Golf cabrio natalizia. Da un colore blu, i “magnifici sette” si sono dati da fare per ottenere un rosso natalizio. E poi, riccamente addobbata l’auto, con tanto di luci natalizie, presepe e impianto stereo che ha regalato le tradizionali canzoni natalizie, i sette “Babbo Natale”, non nuovi ad imprese del genere poiché già lo scorso anno avevano regalato un Natale particolare, hanno attraversato le strade della propria città, regalando momenti di vivace e spontanea allegria a tutti.

In particolare si sono rivolti agli ospiti delle strutture ospedaliere e di cura: “Croce al Vallone”, l’ospedale “Maria Santissima Addolorata”, il “Cenacolo Cristo Re” di via San Placido. E per ogni sosta si è diffusa l’atmosfera natalizia con i canti e i doni (caramelle per tutti). La Golf natalizia ha attraversato Biancavilla, fermandosi in bar e negozi e poi facendo sosta in piazza Roma. Anche qui, per i più piccoli le caramelle, mentre, per i più grandi, un bicchiere di vino padronale. Divertimento e solidarietà la parola d’ordine o, come dichiarano all’unisono, «buona volontà e pochissime spese per rendere la vigilia un giorno speciale»

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #babbo #babbo natale #Biancavilla #golf #in evidenza #natale