Denunce, sanzioni, segnalazioni il bilancio di una attività della Compagnia di piazza della Regione e del “Reggimento Sicilia”

Un servizio di controllo del territorio, finalizzato ad una movida sicura e al rispetto delle norme di sicurezza stradale, è stato eseguito negli scorsi giorni a Biancavilla da parte dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Paternò coadiuvati dai colleghi della locale Stazione e del 12° Reggimento “Sicilia”, con il coordinamento strategico in ambito provinciale del piano d’azione denominato “modello Trinacria”.

Un 23enne pregiudicato biancavillese è stato denunciato in stato di libertà perché,  pur non avendo mai conseguito la patente, a bordo di un’autovettura ha causato un incidente con un altro veicolo fuggendo senza prestare soccorso alla persona ferita. Denuncia anche per un 41enne biancavillese che in piazza Sgriccio, sottoposto a controllo e quindi a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un coltello con una lama di 12 centimetri; e per 43enne di Adrano che, all’interno di un esercizio commerciale, si era reso responsabile del furto di un quantitativo di cosmetici.

Sono stati segnalati alla Prefettura di Catania 4 giovani di Biancvailla perché trovati in possesso di alcune dosi di marijuana. Contestate violazioni amministrative al codice della strada per un ammontare complessivo di 23.400,00 euro, sottoponendo a sequestro e fermo amministrativo 12 veicoli e ritirando 18 documenti di guida e circolazione. Nell’ambito del servizio i militari hanno sottoposto a controllo 95 persone e 41 veicoli.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Biancavilla #carabinieri #controllo territorio #Ultime notizie