Tante le attività organizzate da scuole ed associazioni biancavillesi in occasione del venticinquesimo anniversario della strage di Capaci

Prenderanno il via sabato 20 maggio, quattro giornate della legalità e dell’impegno civile, organizzate dalle scuole e da alcune associazioni biancavillesi, per onorare e ricordare strage di Capaci in cui persero la vita il giudice Giovanni Falcone insieme alla moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta.
Tante le attività organizzate per questa quattro giorni dedicata alla legalità: si comincerà sabato 20 maggio alle 17.30, presso sala di rappresentanza di Villa delle Favare con la presentazione del libro “Dialogo assente” della giovane autrice biancavillese Gisella Torrisi che condividerà con il pubblico presente alcune delle sue più belle poesie dedicate alla Sicilia, e al coraggio di non mollare mai e continuare a lottare e credere sempre nei propri mezzi. Domenica 21 maggio verrà riproposto il “Save the garden”, un’iniziativa realizzata già qualche mese fa dai fratelli Pinuccia, Antonio e Vincenzo Greco che, con la straordinaria collaborazione di molti giovani biancavillesi, ripulirono la villa comunale e che, domenica, si occuperanno di Piazza Falcone Borsellino.

Lunedì 22, presso l’Istituto comprensivo “Antonio Bruno” di Biancavilla, si svolgerà la proiezione, ed il successivo dibattito culturale, del successo di Pif “La mafia uccide solo d’estate”, iniziativa che è stata organizzata dall’Associazione culturale Symmachia e del Leo Club Adrano Bronte Biancavilla.
A chiudere la quattro giorni dedicata al ricordo del giudice Falcone e all’impegno sociale, martedì 23, proprio il giorno dell’anniversario della strage di Capaci, avrà luogo un corteo di studenti che partirà da Piazza Roma per raggiungere piazza Falcone-Borsellino, dove il sindaco Pippo Glorioso collocherà una corona d’alloro al monumento dei due giudici uccisi dalla mafia. Gli studenti metteranno nero su bianco alcuni pensieri che verranno poi sistemati sugli alberi che circondano la suddetta piazza.

 

 

 

Hashtags #Biancavilla #Giovanni Falcone #in evidenza #legalità #save the garden