Plastica, vetro, carta nell’indifferenziato. Al via i controlli da via Tutte Grazie

È partito già da alcuni giorni, a Biancavilla, il controllo sulla raccolta differenziata in città. Soprattutto, nella giornata del giovedì è stato riscontrato un “ammassamento” di rifiuti e materiali riciclabili all’interno dei sacchi che non aiuta né a smaltire, né a migliorare le percentuali di differenziata. Riscontrato, dagli addetti, che nell’indifferenziato finisce una grande quantità di plastica, carta e vetro, circostanza che pesa sia sulle casse del comune, sia su quelle dei biancavillesi. Da questa mattina, a cominciare dal quartiere intorno a via Tutte Grazie, il personale dell’impresa che eroga il servizio rifiuti ed i vigili urbani non hanno ritirato quei sacchi di immondizia che non rispettavano i canoni della raccolta.

Lasciata sui rifiuti anche una etichetta che specifica il motivo del mancato ritiro: un’azione che proseguirà anche nei prossimi giorni (coinvolgendo tutti i quartieri) e che serve a scongiurare eventuali sanzioni.
«Rinnovo il mio invito a tutti i concittadini a collaborare – interviene il sindaco Antonio Bonanno –: serve il coinvolgimento di tutti ed una sensibilità maggiore. A partire proprio dalle istituzioni chiamate a fare la loro parte: il raggiungimento di un qualificato livello di raccolta differenziata è la base imprescindibile per poter far vivere il nostro Comune. Serve la pazienza e lo sforzo di tutti. E sono certo che i biancavillesi non si sottrarranno a questa sfida di civiltà e sviluppo».

Hashtags #Biancavilla #controlli #differenziata #in evidenza #raccolta #rifiuti #via tutte grazie