Il piano della rete ospedaliera regionale al centro della riunione del consesso civico biancavillese

Tornerà in aula domani sera, mercoledì 12 aprile, alle 19, il Consiglio comunale di Biancavilla in una seduta “aperta” al contributo esterno, per trattare un unico punto all’ordine del giorno: le reali prospettive dell’Ospedale di Biancavilla alla luce del taglio del centro di recupero e riabilitazione. È di questi giorni, infatti, la notizia della soppressione del reparto dell’Ospedale “Maria Santissima Addolorata”, così come previsto dalla nuova rete ospedaliera regionale, atto da cui è nato un vespaio di polemiche. La seduta, in sessione straordinaria e urgente, vedrà un dibattito aperto al contributo di rappresentanze politiche, della deputazione regionale, della rappresentanza del governo regionale, dell’Azienda sanitaria provinciale di Catania, di operatori sanitari e dipendenti della struttura, della Curia vescovile, delle forze dell’ordine pubblico, degli ex sindaci Mario Cantarella e Pietro Manna, del sindaco dei ragazzi, dei segretari di partito, dei sindacati, delle associazioni di categoria o interessate e di tutti i rappresentanti di oggettivi interessi generali.
Nella seduta di ieri, lunedì 10 aprile, il consesso civico ha eseguito la presa d’atto del pronunciamento della Corte dei Conti sul Rendiconto 2014.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Biancavilla #centro recupero #centro riabilitazione #Consiglio Comunale #in evidenza #maria santissima addolorata #ospedale #soppressione #taglio