L’iniziativa nasce da un giovane adranita, che ha anche origini belghe, indignato dai commenti dei suoi ospiti dinanzi all’immondizia presente nelle aree naturali

Se le istituzioni restano assolutamente immobili dinanzi al proliferare delle discariche a ridosso del centro urbano di Biancavilla, sono i gruppi spontanei a cercare di fronteggiare lo sconcio rifiuti che deturpano tante aree con grande potenziale di crescita. Dopo il “Team green”, che da qualche mese ripulisce i quartieri di Biancavilla dandosi appuntamento ogni domenica, la scorsa domenica un altro gruppo spontaneo, chiamatosi “Sicilia clean”, ha ripulito un’area a nord della statale 284, installando – a pulizia completata – cartelli e nastro segnaletico per impedire un nuovo accumulo di spazzatura.

E domenica prossima, primo marzo, i volontari si ritroveranno nuovamente nella stessa zona per completare l’opera. L’appuntamento è fissato per le 9:30 presso l’isola ecologica di Biancavilla di via della Montagna. L’iniziativa, spiega a Yvii24 Elisa Vadalà di “Sicilia clean” «nasce da Luca, giovane di origini belghe e adranite che gestiva una casa vacanze, profondamente amareggiato dinanzi ai commenti dei turisti suoi ospiti infastiditi dalla spazzatura presente in luoghi meravigliosi. Dinanzi alla incommensurabile bellezza dell’Etna, i visitatori non riescono a spiegarsi il motivo di tanta immondizia abbandonata un po’ dovunque.

E così, Luca, insieme a un amico belga, Benjamin, si è sbracciato dando il via a un’azione di ripulitura di alcune aree. Venuta a conoscenza di un così ammirevole gesto – prosegue Elisa – ho deciso di muovermi ed organizzare insieme a Luca un evento per sensibilizzare i nostri concittadini ad una tematica che non deve tardare ad essere affrontata. Siamo riusciti a formare un gruppetto, seguendo l’esempio di Luca e Benjamin, per continuare il lavoro da loro iniziato».
Insomma, cittadini di buona volontà domenica sarà la vostra occasione per dare un segnale di lotta all’inciviltà.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Ambiente #Biancavilla #natura #rifiuti #sicilia clean #spazzatura #Ultime notizie