Domiciliari per droga per un 44enne e carcere per un inasprimento pena

Due arresti dei Carabinieri della Stazione di Biancavilla. In manette il 44enne biancavillese Francesco Di Maggio, in esecuzione di un ordine per l’espiazione di pena detentiva emesso dal Tribunale di Catania. L’uomo è stato condannato dai giudici ad anni 2 di reclusione poiché ritenuto colpevole di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, reato commesso a Biancavilla nell’agosto del 2016.   L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato relegato nel proprio domicilio.

 

 

Il secondo arresto riguarda l’esecuzione di un ordine di inasprimento delle misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Catania. Accompagnato nel carcere catanese di Piazza Lanza il 49enne catanese Gaetano Berti. Affidato alla comunità “Sentiero Speranza” di Contrada Croce Vallone l’uomo ha più volte violato gli obblighi della misura così come puntualmente accertato dai Carabinieri che, redigendo apposita informativa, hanno consentito  ai giudici di ordinarne l’arresto ed il trasferimento nella casa circondariale.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #arresto #Biancavilla #carabinieri #droga #in evidenza #pena