Replica dell’assessore ai Lavori pubblici al segretario cittadino Pd che aveva contestato l’appropriazione dei cantieri di lavoro da parte dell’amministrazione

Botta e risposta a Biancavilla, fra l’assessore ai Lavori pubblici, Nino Finocchiaro, ed il segretario del Partito Democratico, Giuseppe Pappalardo. Finocchiaro ha replicato con una nota, che pubblichiamo sotto, all’accusa di Pappalardo rivolta al sindaco Antonio Bonanno che ha affermato «Diamo un’occupazione, ad alcuni nostri concittadini» in riferimento ai cantieri istituiti dalla Regione Siciliana (rileggi).

«L’unico e ossessivo obiettivo del segretario comunale del Pd, di screditare a qualunque costo ogni cosa fatta dall’amministrazione comunale, lo porta a commettere gaffe imbarazzanti. Con il via ai Cantieri di lavori, non si è fatto alcun vanto di aver risolto il problema del lavoro che non c’è. Ma i finanziamenti ottenuti dalla Regione (e non dal Governo nazionale, altra gaffe del segretario) sono stati intercettati dall’amministrazione Bonanno che ha provveduto a redigere i relativi progetti e a non pesare sulle casse comunali.

Ma prendiamo atto che a lui tutto ciò evidentemente non fa piacere probabilmente perché conosce poco il lavoro che c’è dietro non avendone, del resto, mai presentati quando era amministratore. Infine, sulla discarica, viene da sorridere. Noi stiamo recuperando il tempo che hanno perso loro. O, meglio, stiamo intervenendo su ciò per il quale proprio loro non erano intervenuti.  Proprio pochi giorni fa, da un incontro tra i geologi, l’Inail e l’Ispra abbiamo appreso che sono stati espressi i pareri positivi alle nostre proposte sulla realizzazione della discarica per inerti. A questo punto, attendiamo con ansia il prossimo inutile e sterile attacco del segretario del Pd».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Biancavilla #Giuseppe Pappalardo #nino finocchiaro #Ultime notizie