Quattro i punti da trattare fra cui le tariffe Tari

Espletato per intero il programma dei lavori del Consiglio comunale di Biancavilla, tornato a riunirsi ieri in seconda convocazione. Trattate le istanze proposte dai consiglieri: l’attività svolta nel primo e secondo semestre 2016 dalla Prima Commissione consiliare, la mozione Consiliare sul divieto di qualsiasi forma di volantinaggio commerciale (ritirata), l’interpellanza sull’assenza del Teatro comunale “La Fenice” di Biancavilla fra gli assegnatari del contributo derivanti dal fondoF.u.r.s., e l’interpellanza che chiede chiarimenti in merito alla deliberazione di giunta n.7 del 06/02/2017 ed alla situazione attuale del Nucleo di Valutazione del Comune di Biancavilla.

E il consiglio tornerà nuovamente in aula giovedì prossimo 30 marzo, alle 20, in seduta ordinaria. Il presidente Vincenzo Cantarella, ha inserito in scaletta 4 punti: Presa d’atto della pronuncia della Corte dei Conti Sezione Regionale di Controllo per la Sicilia ai sensi dell’art. 148 bis del TUEL – Trasmissione deliberazione n. 249/2016/PRSP. Controllo finanziario degli Enti Locali – Rendiconto 2014 –  Azioni correttive. Regolamento contenente misure organizzative per assicurare il diritto di accesso civico e di accesso civico generalizzato – Approvazione. Applicazione Imposta Unica Comunale (IUC) ed approvazione Regolamento componente TARI 2017. TARI 2017 – Approvazione Piano Finanziario e tariffe TARI per l’anno 2017.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Biancavilla #Consiglio Comunale #in evidenza