Cinque gli assessori dell’amministrazione Bonanno: il sindaco si avvale della componente  facoltativa. Atteso ancora un avvicendamento

Hanno giurato ieri sera, nella sala consiliare del Comune di Biancavilla, i due nuovi assessori della giunta municipale presieduta dal sindaco Antonio Bonanno. Si tratta di Enrica Neri, 31 anni di professione assistente giudiziario, alla sua prima esperienza amministrativa; alle elezioni del 2018 è stata candidata al Consiglio comunale nella lista “Antonio Bonanno Sindaco” a sostegno di Bonanno, giungendo sesta con 188 voti. E di Francesco Privitera, 36 anni, perito industriale, già assessore di Pippo Glorioso con l’esperienza di centrosinistra e già consigliere, e candidato al Consiglio comunale alle ultime amministrative con la lista “Volare per Biancavilla”, con la quale ha riportato 183 voti, giungendo terzo, sempre a sostegno di Bonanno.

Per Enrica Neri – che fa riferimento al sindaco – il primo cittadino si è avvalso del quinto assessore facoltativo, previsto dalla legge, ma senza alcun aggravio economico per l’ente. Privitera, invece, sostituisce la titolare dell’Istruzione Daniela Russo, nell’ambito di un turnover programmato all’interno del gruppo di riferimento.

La nuova giunta risulta così composta:
Antonio Bonanno, sindaco
Mario Amato, vicesindaco (Lavori pubblici e altro)
Vincenzo Amato (Servizi sociali e altro)
Giulio Khalil (Sport, spettacolo e altro)
Francesco Privitera
Enrica Neri.

I cambiamenti in giunta potrebbero non essere ancora ultimati: voci di corridoio, infatti, danno già con le valigie in mano Giulio Khalil, l’unico superstite della squadra originaria. Sino ad ora il sindaco ha già cambiato in poco più di un anno 3 assessori (Antonio Mursia, Alfio Stissi, Daniela Russo) a cui si aggiunge Giovanni Crispi che era stato indicato in sede di elezione, ma che ha rifiutato l’ingresso in giunta. Insomma un malcostume, il continuo cambio di componenti della giunta, che danneggia di certo l’amministrazione e l’ente comunale, poiché in pochi mesi un assessore non riesce a metabolizzare le sue funzioni, dimettendosi nel momento in cui inizia a capirci qualcosa. Anche il cittadino, o chi deve interfacciarsi con l’ente, rimane spiazzato dal continuo turnover in amministrazione, non riuscendo ad avere un referente stabile.

Ieri mattina erano giunte le dimissioni dell’assessore Daniela Russo che deteneva le deleghe Pubblica istruzione, Manutenzione edifici scolastici, Pari opportunità, Patrimonio, Protezione Civile, Educazione Civica, Randagismo.  Nel video l’intervista rilasciata dall’ex assessore a Yvii24.

Hashtags #amministrazione comunale #Biancavilla #Daniela Russo #enrica neri #francesco privitera #giunta municipale #sidnaco antonio bonanno #Ultime notizie