Nuova spedizione di agrumi e prelibatezze della nostra terra con destinazione l’Italia centrale

Si rinnova il sostegno degli imprenditori agricoli catanesi alle popolazioni terremotate dell’Italia centrale. Dopo il successo dell’iniziativa dello scorso anno, in cui vennero donati quindicimila chili di arance e due tonnellate di grano alle popolazioni che patirono il sisma, l’Associazione Giovani Agricoltori (Anga) del comprensorio etneo si prepara ad una nuova donazione, replicando quanto avvenuto esattamente un anno fa. A coordinare la campagna è Giosuè Arcoria, giovane imprenditore di Biancavilla e presidente Anga. I tir carichi di agrumi ed altri frutti della nostra terra, partiranno per il Centro della penisola in questo mese di dicembre. Quest’anno, inoltre, saranno interessate anche diverse zone del Lazio, anch’esse colpite recentemente da violente scosse di terremotoi.
«Anche quest’anno intendiamo esprimere fattivamente la nostra solidarietà a chi versa in condizioni difficoltose per via dei recenti sismi – dichiara in una nota Arcoria –. Diverse imprese del territorio hanno già dato il proprio assenso a partecipare a questo progetto solidale. Per cui siamo già nella direzione giusta».

Hashtags #Anga #arance #Biancavilla #centro #danni #giovani imprenditori agricoli #grano #in evidenza #italia #popoli #sisma #terremotati #terremoto