Dal Viale dei Fiori, traguardo volante di tappa, fino a via Vittorio Emanuele. Tanto l’entusiasmo per il passaggio dei ciclisti in gara

Un pomeriggio di festa, quello vissuto ieri, dalla popolazione biancavillese che ha assistito entusiasta, al passaggio dei ciclisti protagonisti della 4° tappa Cefalù – Etna del 100° Giro d’Italia.
La carovana rosa ha fatto ingresso, in territorio biancavillese, dal Viale dei Fiori, traguardo volante della suddetta 4° tappa (che ha visto lo start a Cefalù ed il traguardo presso il Rifugio Sapienza), proseguendo per Via Vittorio Emanuele in direzione Piazza Roma, gremita al passaggio degli atleti tra cui lo squalo messinese Vincenzo Nibali, che ha chiuso al 10° posto la prima tappa siciliana del giro.

Dopo aver attraversato  la maggiore piazza biancavillese, il gruppo di atleti con a capo il ciclista sloveno Ian Polanc, ha proseguito in direzione Via Umberto, per poi percorrere gran parte del Viale Europa e risalire imboccando Via Giacomo Matteotti, consentendo il ripristino del percorso di Via Vittorio Emanuele verso Via Arte e Mestieri che ha portato il gruppo nel prosieguo della tappa in direzione Santa Maria di Licodia.
Tanta la partecipazione ed il coinvolgimento della popolazione biancavillese che, oltre ad aver perfettamente collaborato per il corretto funzionamento della viabilità stradale, non hai mai fatto mancare il proprio tifo nei confronti degli atleti in gara.

Hashtags #Biancavilla #ciclismo #giro d'italia #in evidenza