Pippo Glorioso: «Segno di una presenza forte e concreta dello Stato e delle Istituzioni a garanzia dei cittadini perbene»

Giunge nella tarda mattinata di oggi la nota di complimenti da parte del primo cittadino biancavillese Pippo Glorioso rivolto agli uomini dell’Arma dei Carabinieri che nei giorni passati hanno portato a compimento un’importante operazione anti criminalità denominata “Onda d’urto” culminata con l’arresto di 12 soggetti che a vario titolo risultano indiziati del reato di estorsione continuata e aggravata dal metodo mafioso (rileggi l’articolo).
Vittima “coraggio”, che ha deciso di ribellarsi alle continue e crescenti vessazioni subite, il titolare di un’agenzia di pompe funebri della città – che tra l’altro nei giorni scorsi aveva visto incendiare un proprio furgoncino per cause ancora da accertare – aderente a “Libera Impresa” e che ha denunciato i propri aguzzini alle forze dell’ordine dando un serio colpo ad uno dei peggiori mali di questa martoriata Isola: il pizzo!

La nota del Sindaco Giuseppe Glorioso

«Voglio esprimere il plauso e l’apprezzamento ai Carabinieri per l’operazione portata avanti, in questi giorni, nella nostra città, segno di una presenza forte e concreta dello Stato e delle Istituzioni a garanzia dei cittadini perbene, per l’affermazione del principio sacro e inviolabile della legalità.
Da Biancavilla parte un duplice messaggio positivo: il primo, le Istituzioni e le Forze dell’Ordine lavorano incessantemente e con determinazione per la sicurezza di cittadini e imprese che non vengono lasciati soli; il secondo, ci sono cittadini biancavillesi che con dignità, coraggio e determinazione decidono di ribellarsi al sistema del malaffare, una città che non si piega ma che tiene la testa alta»

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Biancavilla #Giuseppe Glorioso #in evidenza #opearzione onda d'urto