L’Assessorato Autonomie Locali è stato chiaro: senza bilancio decadono amministrazioni e consigli. Il primo cittadino non ha i numeri in aula. Il Gruppo Misto decide stasera la posizione

Biancavilla rischia di ritrovarsi alle urne con un anticipo di quasi due anni. È il pericolo concreto che si profila in virtù della nuova normativa regionale, ribadita nero su bianco in una circolare dell’Assessorato Regionale delle Autonomie Locali (prot. n. 13571 del 16 settembre 2016), nella quali si sottolineano le norme entrate in vigore nei giorni scorsi sulla cessazione anticipata per “qualunque causa”, tra cui  la mancata approvazione del bilancio di previsione. In base a ciò, se il bilancio comunale non verrà approvato secondo i termini stabiliti dalla legge, decadranno non soltanto i consiglieri comunali in carica, ma anche il sindaco e la giunta municipale.

 

E in questo scenario, a Biancavilla, dove si vive ormai una crisi politica cronicizzata, in queste ore c’è chi sta meditando sullo sgambetto fatale nei confronti del Sindaco Pippo Glorioso che, com’è ormai noto, non ha più una maggioranza. Insomma quale occasione migliore se non quella del bilancio, per sbarazzarsi dell’amministrazione? Per domani alle 19 è convocato il Consiglio comunale con all’ordine del giorno il ripiano disavanzo da rendiconto 2015, l’approvazione del documento unico di programmazione e del Bilancio di previsione 2016/2018. Il documento, stando ai numeri attuali in Consiglio comunale (situazione di assoluta parità 10 a 10), potrebbe essere bocciato. Nel caso si verificasse questo scenario, la palla passerà alla Regione con tutte le incognite del caso.
Nei giorni scorsi c’era aria di riconciliazione fra il primo cittadino e il Gruppo Misto, che detiene i 4 consiglieri essenziali per far girar la sorte in favore del sindaco. Ma nelle ultime ore tutto sembra ritornato in alto mare.

Yvii24 ha contattato il capogruppo del Misto, Grazia Ventura, che, per la verità, non ci ha detto granché: «Ci riuniremo stasera per decidere la nostra posizione sul bilancio e domani mattina dirameremo un documento per rendere nota la nostra decisione».
Ma chiederete ancora l’azzeramento della giunta?
«Lo abbiamo chiesto negli scorsi mesi, e non ci sono elementi nuovi. Comunque vedremo stasera».
L’Assessore Neri si è dimessa poche ore fa per farvi spazio in amministrazione.
«Sono davvero dispiaciuta, ma non è questo il metodo che condividiamo. Ripeto, ne riparliamo dopo la riunione».

VAI AL DOCUMENTO DEL GRUPPO MISTO

Tuttavia per l’Amministrazione Glorioso una via di fuga ci sarebbe: un’assenza strategica dagli scranni opposti e i numeri tornano in positivo per il sindaco. Sarà veramente così? “Lo scopriremo solo vivendo…”

Hashtags #amministrazione comunale #Biancavilla #bilancio #bilancio di previsione #Consiglio Comunale #Giuseppe Glorioso #grazia ventura #gruppo misto #in evidenza #Partito Democratico #pd #Pippo Glorioso #politica #sindaco