Andati in fumo cinque mezzi dell’impresa Caruter e uno di una ditta di traslochi

Sono ingenti i danni del rogo che intorno alle 20:30 di ieri si è sviluppato all’interno di un capannone di via del Bottaio a Biancavilla, in zona Badalato alla periferia est della cittadina. I Vigili del Fuoco hanno lavorato intensamente tutta la notte per domare in maniera definitiva le fiamme che hanno distrutto completamente un camion con diversi macchinari e mobili di una ditta di traslochi e 5 mezzi della ditta Caruter, che si occupa a Biancavilla della raccolta dei rifiuti solidi urbani. I Vigili del Fuoco con il supporto di alcuni dipendenti della Caruter e il titolare della ditta traslochi, sono riusciti a salvare diversi mezzi prima che venissero raggiunti dalle fiamme. A subire seri danni, anche la struttura, nella quale è crollato sia il tetto che una parete divisoria.  Nella serata di ieri sono giunti sul posto diversi mezzi dei vigili del fuoco con autobotti provenienti da Catania, Maletto, Paternò ed Adrano. Gli uomini di quest’ultimo distaccamento, hanno operato sul posto fino alle 6 di questa mattina.

Il rogo secondo le prime ricostruzioni si sarebbe sviluppato nella parte destinata a deposito della ditta traslochi e potrebbe avere natura accidentale. Al momento, comunque, tutte le ipotesi rimangono aperte agli inquirenti che cercheranno di capire nelle prossime ore la reale matrice. Attorno al capannone erano presenti anche delle telecamere di videosorveglianza che, se funzionanti, avrebbero potuto riprendere i primi momenti del rogo.  Nella serata di ieri, sul posto si è recato l’assessore Alfio Stissi e il primo cittadino di Biancavilla Antonio Bonanno, il quale ha comunicato che nella giornata oggi la raccolta differenziata avrebbe subito dei ritardi. Da quantificare ancora l’entità economica dei danni.

GALLERIA FOTOGRAFICA

Hashtags #auto #Biancavilla #cantiere #capannone #distrutti #fiamme #in evidenza #incendio #mezzi #nettezza urbana #pompieri #vigili fuoco