All’illustre giurista l’area compresa fra piazza Don Bosco e piazza Sgriccio

Da oggi Biancavilla ha piazzale Vincenzo Uccellatore, presidente emerito del Consiglio di Stato. L’intitolazione dello spazio compreso fra piazza Don Bosco e piazza Sgriccio, è avvenuta in mattinata con una partecipata cerimonia alla presenza del sindaco della cittadina Pippo Glorioso, delle figlie di Vincenzo Uccellatore, Maria Giovanna e Antonietta, del componente del Consiglio di Stato Vincenzo Neri, del docente di Diritto costituzionale dell’Università di Catania Agatino Cariola, del presidente del Tar Calabria Vincenzo Salamone. È seguita, poi, una conferenza sull’illustre giurista, scomparso nel 1987 a 78 anni, moderata da Salvuccio Furnari.

Vincenzo Uccellatore, presidente emerito del Consiglio di Stato

Vincenzo Uccellatore, nato a Biancavilla nel 1909, giunse al vertice del Consiglio di Stato della Repubblica Italiana, organo di rilievo costituzionale con competenze amministrative e giurisdizionali. Fu pure componente della Commissione paritetica per l’attuazione dello Statuto siciliano.
«Per noi è il giusto riconoscimento a chi ha dato lustro a Biancavilla e proseguiremo in questa direzione con altre intitolazioni», il commento del sindaco Pippo Glorioso al microfono di Yvii24.
«Mio padre è stato un uomo che tutti ricordano a Biancavilla – aggiunge la figlia del giurista Maria Giovanna – un uomo buono e gioioso. Aveva fiducia nella vita e una fede profonda. Accanto a lui mia madre, Maria Adelaide Fiorentino, altra cittadina di Biancavilla. Entrambi ci hanno insegnato i veri valori della vita».
Chiude Vincenzo Neri: «Vincenzo Uccelatore era una persona preparatissima dal punto di vista giuridico. Un grande giurista ma anche un’ottima persona».

Hashtags #Biancavilla #in evidenza #inaugurato #inaugurazione #intitolato #intitolazione #maria giovanna uccellatore #piazza #piazzale #Pippo Glorioso #presidente Consiglio di Stato #repubblica italiana #vincenzo neri #vincenzo uccellatore