La percentuale raggiunta al momento pone oltre la soglia dell’ecotassa

A Biancavilla la percentuale di raccolta differenziata sale ancora. Lo scorso mese di marzo il servizio ha fatto registrare un ulteriore incremento, attestandosi sul 66%.  Una percentuale pone oltre la soglia della legalità imposta dalla direttiva del governo regionale e che consente alla città di evitare sanzioni economiche legate alla cosiddetta “ecotassa”.  Una percentuale che pone Biancavilla ai primi posti tra i Comuni più virtuosi dell’isola.  Di conseguenza, aumenta anche il risparmio con un minor costo di conferimento in discarica.

«È certamente un risultato che ci riempie di gioia ma non ci illudiamo – spiega il primo cittadino Antonio Bonanno – . La città di Biancavilla ed i miei concittadini devono essere orgogliosi di questo risultato ma la strada è ancora lunga e, soprattutto, piena di ostacoli – che non mancano mai – da affrontare. Abbiamo l’obbligo di dare continuità ai risultati che stiamo ottenendo dimostrando che Biancavilla ha voltato pagina nella consapevolezza di voler migliorare la vivibilità di tutti».

Hashtags #Biancavilla #raccolta differenziata #Ultime notizie