La mostra itinerante con foto, cartoline, lettere fotografie e documenti inediti è stata realizzata dall’adranita Alessandro Montalto

Giornata scolastica all’insegna della cultura e della storia quella che si è tenuta nei giorni 30, 31 gennaio e 1 febbraio  all’interno dell’ente professionale “Educational Center” di Biancavilla.  Oggetto della mostra, interamente realizzata e autofinanziata da Alessandro Montalto, la prima guerra mondiale conosciuta come la Grande Guerra. Ad essere coinvolte le classi terze e il terzo percorso duale adulti dell’ente di formazione.
Lettere, cartoline, opere d’arte e un diario di guerra, documenti inediti e fotografie per raccontare la guerra vissuta in prima linea da soldati e ufficiali dell’etneo contenuti in cinque pannelli espositivi per un totale di dieci metri quadrati sono stati esposti all’interno dell’istituto.

Gli alunni dell’ente hanno potuto conoscere e commemorare,  attraverso questi contributi inediti, la Grande Guerra,  vissuta dai nostri concittadini,  osservando il loro vissuto locale, crudo, inedito e toccante molto lontano da noi, ma nel contempo inevitabilmente vicino.
«La mostra itinerante sulla Grande Guerra –ha detto l’autore Montalto– assieme al pertinente libro, rappresentano una stele puramente commemorativa. Non un’invocazione all’arte della guerra bensì un semplice gesto a tutela della memoria, anche e soprattutto, di chi è caduto. Caduta che infrange spesso le buone amicizia, i nodi d’amore, che spezza le bravure giovanili e che ha parimenti reso orfani moltissimi figli della guerra stessa».

Il progetto commemorativo della mostra, resa itinerante per le scuole, ha dato spunto all’autore per la nasce del libro “Storie di uomini e vite d’eroi”, pubblicato nel 2016 dalla Edizioni Efesto di Roma. Il testo di narrativa storica e illustrato. Composto da 340 pagine racconta oltre 40 vite di militari di cent’anni fa che, dopo una ricostruzione su base storica, sono narrate singolarmente, una per una. Il ricavato spettante all’autore sarà interamente devoluto alla O. N. L. U. S. Cresciamo Insieme che si occupa di bambini disabili.
«Il nostro ente –ha dichiarato la preside Giovanna Roccuzzo– è sempre lieto di accogliere iniziative che, come in questo caso, possano marcare la crescita culturale dei nostri allievi. Ringraziamo il dottor Montalto per aver curato questa sua bellissima iniziativa e per aver scelto le nostre sedi. Una mostra ricca di studio, approfondimenti e dettagliato lavoro con tante innovazioni proprio per arrivare ai più giovani».
Non è mancata la curiosità degli alunni, i quali con le loro domande hanno dato vita ad un dibattito storico culturale con l’autore.

Hashtags #Alessandro Montalto #Biancavilla #Educational Center #in evidenza #la grande guerra #mostra