Un’auto rimasta per diverse ore in sosta sulla scivola in ferro presente in chiesa madre

Non trovi posto per l’auto? Devi sostare in pieno centro? Nessun problema, a Biancavilla tutto è concesso, anche il parcheggio indiscriminato rimanendo impuniti. Sono di domenica scorsa le immagini che immortalano un’automobile di colore antracite tranquillamente posteggiata sulla scivola in ferro montata sul sagrato della Basilica Collegiata. Una struttura che durante i lavori in chiesa madre di questi ultimi mesi ha permesso l’accesso in Basilica di mezzi idonei allo svolgimento delle attività di recupero della chiesa e che in altre occasioni viene invece impiegata per la discesa dei fercoli utili a portare in processione il santo patrono Placido e il quadro della Madonna dell’Elemosina. Di certo non per sostare le auto. Una scena che certamente ha dell’assurdo, se si considera il fatto che quel veicolo è rimasto in sosta in posizione inclinata sulla pedana per diverse ore – almeno 2 – senza che qualcuno intervenisse per far spostare il veicolo.

Problematica della sosta selvaggia che non è presente solamente a piazza Roma, ma anche su via Vittorio Emanuele. Sono di qualche giorno fa, altre immagini che immortalano una station wagon e un’utilitaria posteggiate in assoluto contrasto con il codice della strada, nel tratto di strada principale compreso tra l’Idria e via Umberto. Nel primo caso, ad attirare l’attenzione è una station wagon posteggiata di traverso che ha bloccato l’accesso al cortile Padova, creando anche difficoltà ai pedoni che sono stati costretti ad un vero e proprio slalom per proseguire sul marciapiedi.

Nel secondo caso, ad essere immortalata è un’utilitaria che blocca completamente l’accesso ad una via, poco distante dal cortile Padova. L’autista di quest’ultima auto, probabilmente non trovando posto nei normali stalli di parcheggio, ha pensato bene di posteggiare il proprio veicolo all’incrocio tra via Vittorio Emanuele e via De Nicola, impedendo l’accesso ad altri veicoli in quest’ultima strada. Una vera e propria bolgia infernale, quella descritta, dove la presenza della Polizia Municipale sembrerebbe essere poco efficace o a tratti assente. Inefficacia che si somma ad un’amministrazione comunale dormiente su una tematica ostica come quella della viabilità sulla via principale biancavillese, costantemente caratterizzata da pesanti rallentamenti del traffico veicolare ed infiniti ingorghi.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #auto in sosta #Biancavilla #polizia municipale #sosta selvaggia #sosta vietata #Ultime notizie