Il subentro annunciato da padre Nicoletti nella giornata di oggi arriva per superati limiti d’età

È stata annunciato pochi minuti fa a conclusione della celebrazione eucaristica del sacramento della confermazione tenutasi nel monastero delle clarisse di Biancavilla dallo stesso padre Salvatore Nicoletti, da 37 anni alla guida della parrocchia dell’Idria di Biancavilla, che il vescovo di Catania Salvatore Gristina ha accettato le dimissioni presentate dal sacerdote biancavillese nel febbraio scorso per raggiungimento del limite di età. A prendere il posto di Nicoletti sarà tra circa un mese il sacerdote Giovambattista Zappalà, che quasi in contemporanea lo ha comunicato a conclusione della celebrazione eucaristica di Pentecoste all’interno della cappella di zona “Sberno”.

Padre Salvatore Nicoletti ha iniziato la sua attività sacerdotale biancavillese come vice parroco in chiesa madre, per poi essere affiancato a padre  Salvatore Spoto primo sacerdote dell’Idria. È grazie a padre Nicoletti che a Biancavilla sono approdate anche le Comunità Neocatecumenali presenti oggi sia all’Idria sia nella parrocchia del Santissimo Salvatore.

Padre Zappalà, era stato già affiancato a padre Nicoletti nello scorso mese di dicembre quando il vescovo aveva posto alla guida della parrocchia dell’Annunziata – retta per 18 anni da Zappalà – don Antonio Tomasello. Padre Zappalà è al momento anche vicario foraneo del XIII vicariato Licodia-Biancavilla.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Biancavilla #Chiesa idria #Padre giovambattista zappalà #Padre savatore nicoletti #Ultime notizie