Nel valzer di poltrone Vincenzo Cantarella e un consigliere di Città Attiva in corsa per giunta e presidenza

Si preannunciano nuovi avvicendamenti in seno alla coalizione di centrosinistra che governa Biancavilla. Lunedì 22 febbraio ad avviare la fase di turnover dovrebbero essere le dimissioni del Presidente del Consiglio Comunale Dino Furnari, alla guida del consiglio sin dall’insediamento, eletto con la Lista “Volare” in sostegno del Sindaco Giuseppe Glorioso. Le dimissioni sarebbero già pianificate in seno alla maggioranza e aprirebbero anche un avvicendamento in giunta.

Dovrebbe, infatti, lasciare anche l’Assessore Grazia Ventura. Le due caselle, la presidenza del consiglio e il posto in giunta, dovrebbero essere riempite da un PD (probabilmente Vincenzo Cantarella) e da un esponente del gruppo “Biancavilla Città Attiva” (a cui appartiene Grazia Ventura): Vincenzo Mignemi o  Vincenzo Chisari. Il Presidente del Consiglio che verrà eletto, nell’ultimo scorcio di legislatura dovrebbe lasciare la carica al consigliere Giuseppe Pappalardo, eletto con la lista “Volare”, poi passato al PD.

Hashtags #Biancavilla #politica