Nei prossimi giorni dovrebbe essere riconsegnata anche la “Verga”

È giunto al Comune di Biancavilla, dall’Asp, il certificato di “restituibilità” che di fatto ufficializza la conclusione dei lavori di messa in sicurezza e riqualificazione dell’istituto “Guglielmo Marconi”. L’amministrazione Bonanno e la ditta incaricata consegneranno lunedì prossimo le chiavi della scuola al Dirigente scolastico al termine di un intervento resosi necessario in virtù dei danni subiti dal sisma del 6 ottobre dell’anno scorso. Un ulteriore passo importante che nel giro di pochi mesi tra sopralluoghi, richiesta e arrivo dei finanziamenti in una condizione non d’emergenza ed iter burocratici, vede concludersi una fase delicatissima. Alla “Marconi” mancano solo i lavori di pulizia della struttura prima di poter essere ufficialmente riaperta ai piccoli alunni ed agli insegnanti.

Un piccolo passo in avanti che si spera concluda un percorso di messa in sicurezza di tutti gli istituti scolastici della città, colpita dal sisma dello scorso autunno. Non resta che attendere, adesso, soltanto la conclusione dei lavori che hanno interessato il ripristino della scuola “Giovanni Verga” che è previsto nei prossimi giorni, così che anche gli studenti del suddetto istituto possano riprendere la propria attività scolastica in tutta tranquillità. Grande la soddisfazione del sindaco di Biancavilla Antonio Bonanno, che ha rivolto un enorme plauso alle imprese private, dimostratesi efficienti e precise nonostante stiano ancora attendendo i finanziamenti ministeriali.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Biancavilla #consegna #marconi #scuola #terremoto #Ultime notizie