Lettera della Uiltrasporti e assemblea sindacale della Fp Cgil

Gli operatori ecologici di Biancavilla, trascorso il periodo di salvaguardia in occasione delle feste natalizie, tornano sul piede di guerra per la mancata corresponsione degli stipendi. Con un lettera inviata a MBS Ambiente e al Comune di Biancavilla, la Uiltrasporti chiede il rispetto del “termine di pagamento degli stipendi previsto dal CCNL di settore, onde evitare il ripetersi di spiacevoli disagi ai lavoratori e alle loro famiglie”. Il termine ultimo per corrispondere gennaio è sabato15 febbraio, ormai prossimo.

Il comparto Igiene Ambientale della Fp Cgil ha già indetto un’assemblea sindacale retribuita degli operatori ecologici operanti nel cantiere di Biancavilla per lunedì prossimo 17 Febbraio dalle ore 10,00 alle ore 12,00. All’ordine del giorno: Mancata retribuzione mensilità. Mancato versamento fondo FASDA. Mancato versamento fondo PREVIAMBIENTE. Problemi di cantiere. Varie ed eventuali.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Biancavilla #operatori ecologici #sciopero #Ultime notizie