Una decina di sacchi neri da circa dieci giorni nei pressi dello svincolo della statale 284

Son passati due mercoledì eppure un cumulo di immondizia indifferenziata non è stato raccolto, a Biancavilla, dagli addetti dell’impresa che si occupa del servizio rifiuti. Il cumulo, costituito dal almeno 10 sacchi neri stracolmi di spazzatura, si trova sulla provinciale 80 nei pressi dello svincolo della statale 284. L’immondizia è stata depositata prima di mercoledì 9 novembre, giorno in cui avviene la raccolta dei rifiuti indifferenziati; quel giorno non è stata raccolta così come stamattina, altro mercoledì di indifferenziata.

Insomma, un servizio raccolta rifiuti che mostra molte lacune come dimostrano le tante microdiscariche presenti su tutto il territorio comunale che non si riescono assolutamente ad eliminare, così come non risultano sanzioni nei confronti di chi sporca, né tantomeno una strategia rivolta alla repressione mediante un circuito di videosorveglianza. A tal proposito val la pena di ricordare che in una delle discariche storiche (via del Trebbiatore Contrada Perrieri) una webcam c’è ma non funziona, mentre il territorio affoga sotto ai rifiuti. E così, da oggi, alle tante microdiscariche presenti se ne aggiunge una nuova.

Hashtags #Biancavilla #discarica #immondizia #in evidenza #microdiscarica #rifiuti #servizio raccolta #sp 80 #spazzatura #ss 284 #trebbiatore perrieri