A pochi giorni dall’innocente “passeggiata” di alcune ragazzine sui tetti delle casette, l’area mercatale nuovamente utilizzata impropriamente

Nuovo accampamento di camper di proprietà di famiglie nomadi nell’area mercatale del Gal Etna di piazza Don Bosco a Biancavilla. Come testimoniano le nostre immagini diversi caravan sono stati parcheggiati questa mattina nel piazzale delle casette di legno che, almeno sulla carta, avrebbero dovuto ospitare il mercato dei prodotti tipici. Già alcune settimane fa Yvii24 aveva testimoniato la presenza di un accampamento con panni stesi e gente seduta davanti ai box.
Vi fu l’intervento dei Vigili Urbani che fecero sgomberare i camper (che erano a Biancavilla come sede logistica in quanto i nomadi, probabilmente “caminanti” vendevano palloncini ad una festa religiosa di Adrano). Poi i mezzi vennero spostati in un vicino piazzale a ridosso del cimitero.

 

Questa mattina, dunque, un nuovo accampamento nell’area Gal Etna, che non ha proprio pace. Prima lo stato di degrado rilevato in una interrogazione della minoranza consiliare; poi l’accampamento; ed infine la “passeggiata sui tetti delle casette di alcune ragazzine. E adesso si ricomincia come un continuo Gioco dell’Oca. Ma siamo certi che domani verranno fatti sgomberare sino al nuovo episodio di degrado che colpirà l’area. Ma, un provvedimento definitivo proprio no? Nel corso della giornata, poi, i camper hanno lasciato l’area mercatale.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #area mercatale gal etna #Biancavilla #box #GAL Etna #in evidenza