L’incontro, avvenuto presso la Villa delle Favare, è stato organizzato dall’istituto tecnico-tecnologico, in collaborazione con l’amministrazione comunale, per presentare un progetto riguardo gli investimenti pubblici nel nostro territorio  

Si è svolto questa mattina presso la Villa delle Favare di Biancavilla, il primo “Biancavilla Open Data Day 16-17”. Un incontro organizzato dall’Istituto tecnico-tecnologico Mario Rapisardi, con la collaborazione del Comune, per analizzare e confrontare i dati di ricerca riguardo gli investimenti pubblici nel nostro territorio.
Presenti all’incontro, oltre al dirigente scolastico dell’istituto biancavillese Egidio Pagano e a la professoressa Santa Donatella Maugeri, anche il sindaco Pippo Glorioso e l’ingegnere Placido Mancari, funzionario del direttivo tecnico del comune.

Gli studenti dell’istituto tecnico, attraverso l’utilizzo del portale OpenCoesione e la raccolta dei dati circa l’attuazione dei progetti  finanziati nel nostro territorio, hanno preso come punto di partenza il cantiere di Viale Dei Fiori, associato al progetto “via di fuga” con via Della montagna, analizzando tutte le possibilità circa la viabilità e la sicurezza.
«Questa giornata fa parte di un percorso formativo che quest’anno la scuola ha intrapreso. Si tratta di un Open Day, legato alla scuola di Open coesione, vale a dire un progetto nazionale che tende a far conoscere meglio ai ragazzi gli investimenti che l’Europa fa sul territorio per cui i ragazzi analizzano e studiano eventuali investimenti fatti sul territorio per dedurne le utilità che gli stessi hanno sui cittadini – ha dichiarato ai nostri microfoni  Egidio Pagano, preside dell’istituto “Mario Rapisardi”Questo per noi è un progetto molto importante perché significa maggiore collegamento con l’Europa e dunque un modo per far conoscere agli studenti, i pregi e l’opportunità che il nostro continente può offrire. E’ un tentativo di offrire una formazione civile e di avvicinamento a quelli che sono i valori fondanti dell’europa stesse».

Il progetto è stato presentato al pubblico presente dallo studente Giancarlo Meli, che ha comunicato come i risultati finali di questa attività saranno presentati nelle prossime settimane, sempre a Villa delle Favare, supportato dalla professoressa Maugeri, molto soddisfatta dell’impegno dimostrato dai propri studenti: «Questo progetto ha coinvolto due classi dell’istituto tecnico-tecnologico, la terza e la quarta classe. I ragazzi hanno lavorato sul portale Open Coesione, hanno visionato tutta una serie di progetti già esistenti e poi hanno scelto un progetto particolare per la realtà di Biancavilla che mostra come i fondi pubblici vengono spesi sul territorio, in particolare quello Biancavillese, in cui è ubicata la scuola. Oltre i ragazzi, volevo ringrazia il dirigente scolastico che ci ha permesso di partecipare a queste bellissime iniziative, e la professoressa Gangemi che ha notevolmente collaborato per la realizzazione di questo progetto , e inoltre un ringraziamento all’amministrazione comunale e al sindaco e a gli assessori»

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Biancavilla #in evidenza #istituto mario rapisardi #open day #villa delle favare