Diversi gli interventi finanziati dalla Città Metropolitana di Catania, per il ripristino di diverse arterie viarie biancavillesi

Sono stati stanzianti dalla Città Metropolitana di Catania diversi finanziamenti destinati al recupero delle strade provinciali del territorio biancavillese. Nello specifico saranno investiti 800 mila euro per la SP 44 (dall’incrocio con la 167 e fino al ponte sul fiume Simeto), 500 mila euro per la SP 156 (dall’incrocio con Adrano fino alla SS 121) e 190 mila euro per la cosiddetta Zona Vigne – con interventi riguardanti la pavimentazione stradale, la segnaletica e di tratti legati alle barriere di sicurezza. Nelle arterie viarie indicate si sta prevedendo anche la collocazione della segnaletica verticale per un importo complessivo di 100 mila euro.  Per il 2021 è, invece, previsto (con progetto già in corso) la realizzazione di un corposo intervento lungo la SP 156/dir per un importo di 600 mila euro.

“È quantomai doveroso, da parte mia, ringraziare il sindaco della Città Metropolitana, Salvo Pogliese, per l’impegno e la disponibilità che ha dimostrato per Biancavilla e per tutto il territorio – spiega il primo cittadino, Antonio Bonanno -. Si tratta di finanziamenti che confermano il nostro impegno a volere rendere più sicure le nostre strade. Ed in tempi in cui le casse comunali sono ridotte all’osso, è importante il rapporto di lavoro che abbiamo instaurato con la Città Metropolitana”.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #antonio boanno #Biancavilla #città metropolitana di catania #salvo pogliese #strade provinciali #Ultime notizie