È la Uil ad “avvisare” il comune a 5 giorni dal termine ultimo di pagamento

Operatori ecologici di Biancavilla sul piede di guerra. In una lettera a firma del Segretario Generale Uiltrasporti Catania-Siracusa-Ragusa, Salvatore Bonaventura, indirizzata all’ente comunale, gli addetti al servizio di nettezza urbana chiedono conferma sulla regolarità del pagamento degli stipendi di settembre, per “evitare spiacevoli quanto inevitabili azioni di protesta”, che in caso di ritardo nei pagamenti delle retribuzioni, gli operatori saranno “inevitabilmente costretti ad intraprendere”.
Insomma degli stipendi non c’è ancora traccia, nonostante siano trascorsi già 10 giorni dalla fine del mese ed è ormai prossima la data di giorno 15, ultimo giorno utile per provvedere al pagamento. Se ciò non avvenisse, “inevitabilmente” le assemblee dei lavoratori che significano immondizia non raccolta e disagi per la città.

Hashtags #Biancavilla #netturbini #sciopero #Ultime notizie